Sede legale: Contrada Frontino 1/bis

66011 - Bucchianico (CH)


Sede operativa: Largo del municipio, 2
66010 - Villamagna (CH)

contattaci
resta connesso con noi

© 2023 by Arca di Francesca. Proudly created with Wix.com

L'Associazione svolge le seguenti attività:

  1.  promuovere, organizzare e gestire centri socio- educativi di accoglienza e socializzazione con carattere assistenziale, culturale e del tempo libero finalizzati al miglioramento della qualità della vita dei bambini in età prescolare, degli adolescenti e delle famiglie;

  2.  promuovere, organizzare e gestire centri specializzati per bambini disabili con carattere di ricerca e documentazione finalizzati al miglioramento e alla fattiva integrazione dei bambini e delle famiglie nella comunità educante e alla integrazione dell'handicap;

  3. promuovere, organizzare e gestire, per bambini da 0 a 3 anni, servizi domiciliari, animativi, educativi, effettuati tanto presso la famiglia, quanto presso la scuola o altre strutture, nonché asili nido, scuole materne, centri di servizio appositamente allestiti o messi a disposizione da enti pubblici o privati;

  4. promuovere, organizzare e gestire corsi di formazione, seminari, dibattiti e manifestazioni pubbliche a carattere culturale e/o scientifico, mirati ai problemi del bambino e della famiglia;

  5. fornire consulenze, costituire e gestire un centro di riferimento e documentazione sugli aspetti ed i temi etici e giuridici di tutela dei diritti della persona, del bambino e della famiglia;

  6. promuovere e svolgere attività di Counseling psicologico e spirituale miranti a promuovere il benessere dell'individuo;

  7. promuovere, organizzare e gestire servizi di asili nido, scuole materne e di ludoteche con annessa gestione di servizi di mensa, in forma  privata e/o utilizzando provvidenze pubbliche;

  8. ideare, sostenere, promuovere, gestire, organizzare e finanziare progetti, convegni, meeting, seminari, pubblicazioni, espressioni pubblicitarie ed altre iniziative connesse alle proprie finalità;

  9. promuovere e favorire le relazioni con le istituzioni locali, regionali, nazionali ed internazionali, finalizzate al raggiungimento degli scopi sociali.

 

L'Associazione potrà, altresì, svolgere ogni operazione ritenuta necessaria o comunque opportuna per il raggiungimento delle finalità di cui al presente statuto ed in particolare:

  1. promuovere ed organizzare la raccolta di fondi, necessari al perseguimento degli scopi statutari, anche attraverso iniziative e manifestazioni, servendosi a questo scopo anche dell'opera prestata volontariamente dai propri soci;

  2. acquistare, costruire, ristrutturare o affittare immobili da utilizzare per l'esercizio della propria attività;

  3. amministrare e gestire i beni di cui sia proprietaria, locatrice, comodataria, usufruttuaria o comunque posseduti;

  4. stipulare ogni e più opportuno atto o contratto, anche per il finanziamento delle operazioni deliberate, tra cui, la stipulazione di convenzioni di qualsiasi genere o la partecipazione a gare ed appalti banditi da enti pubblici e privati, nei limiti previsti dalla normativa vigente;

  5. partecipare, costituire e concorrere alla costituzione di associazioni, enti ed istituzioni pubbliche e private, organizzazioni, riconosciute e non riconosciute, la cui attività sia rivolta al perseguimento di finalità affini od analoghe;

  6. ideare, sostenere, promuovere, organizzare direttamente e indirettamente iniziative nel campo dell'editoria e della comunicazione riguardanti eventi, fatti o espressioni culturali attinenti allo scopo ed all'attività dell'Associazione, utilizzando i mezzi di comunicazione ritenuti più opportuni, ivi compresi stampa, radiotelevisione, sistemi multimediali e virtuali a livello locale, nazionale ed internazionale.


   L'Associazione opererà sempre attenta ai bisogni del territorio e in stretto, costante ed armonico dialogo con le istituzioni pubbliche e private, civili e non, per affrontare nel territorio i problemi dell’infanzia e delle famiglie.

   L'Associazione  non può svolgere attività diverse da quelle sopra indicate, ad eccezione di quelle ad essa direttamente connesse, anche ai sensi del comma 5 dell'articolo 10 del citato decreto legislativo n. 460/97.